Introduzione

Milano, capitale della moda, del lusso, degli affari e della nebbia, mostra sempre con timidezza, il suo patrimonio artistico, storico e culturale, ma per il visitatore attento questa città sa essere ospitale ed accogliente pur senza grandeur e ostentazione.
Milano è una città tutta da scoprire, per conoscere i suoi tesori ci vorrebbero giorni e giorni.
I turisti in visita nel capoluogo lombardo sono catturati dalla poesia di certi scorci, palazzine e vetrate di stile liberty, piccole perle architettoniche disseminate un po' dappertutto.


mercoledì 19 settembre 2007

Porta Venezia















Porta Venezia è costituita da due edifici simmetrici,
in stile neoclassico, attraversati dall'animatissimo omonimo corso.
Fu restaurata dal Piermarini verso fine ottocento;
nel 1806 il suo progetto venne ripreso da un suo allievo,
l'architetto Luigi Cagnola, ma nessuno dei due completò mai l'opera.
Solo con l'architetto bresciano Rodolfo Vantini, nel 1828,
avremo la conclusione del complesso, fino a quel tempo incomputo.
Prima del 1859 veniva chiamata Porta Orientale,
la quale metteva in comunicazione la città di Milano
con la Brianza e con la strada che conduceva a Bergano.
Successivamente venne ribattezzata Porta Venezia,
come segno di speranza per la prossima liberazione
della città di Venezia dall'assedio austriaco.
Svolge un ruolo importante, a partire dal 1964, anno dell'inaugurazione
della fermata metropolitana, come nodo nevralgico
per gli spostamenti milanesi.

Nessun commento:

Volete scrivere un'articolo?

Ho appena istituito un wiki http://milanocittadarte.wetpaint.com/ per darvi la possiblità di collaborare e grazie al vostro aiuto di migliorare il blog.

Da oggi Milano città d'arte è anche su facebook!

Iscriviti anche tu al gruppo e lascia i tuoi commenti!
http://www.facebook.com/group.php?gid=40447089534