Introduzione

Milano, capitale della moda, del lusso, degli affari e della nebbia, mostra sempre con timidezza, il suo patrimonio artistico, storico e culturale, ma per il visitatore attento questa città sa essere ospitale ed accogliente pur senza grandeur e ostentazione.
Milano è una città tutta da scoprire, per conoscere i suoi tesori ci vorrebbero giorni e giorni.
I turisti in visita nel capoluogo lombardo sono catturati dalla poesia di certi scorci, palazzine e vetrate di stile liberty, piccole perle architettoniche disseminate un po' dappertutto.


venerdì 21 settembre 2007

Torre Breda


















La torre Breda, sovrasta, con la sua altezza, l'ampia piazza
della Repubblica. Con i suoi 117 metri, si promuove come il secondo
grattacielo più alto di Milano, dopo il Pirellone.
Costuito nel 1954, in cemento armato, da Eugenio ed Ermenegildo
Soncini, con la funzione primaria di concentrare un centro di uffici,
viene utilizzato anche a scopi abitativi.
Il grattacielo, uno dei primi edifici moderni della Milano
anni cinquanta, fu progettato da Luigi Mattioni, uno fra i maggiori
architetti del dopoguerra, che creò diverse opere
nel capoluogo lombardo.
Quando venne realizzato, si aggiudicò il titolo di "Edificio più alto d'Italia"
e, con i suoi trenta piani, diventò una pietra miliare
dell'urbanizzazione, simbolo di un rinnovo e di ripresa della città.

1 commento:

Anonimo ha detto...

non si chiama torre breda

Volete scrivere un'articolo?

Ho appena istituito un wiki http://milanocittadarte.wetpaint.com/ per darvi la possiblità di collaborare e grazie al vostro aiuto di migliorare il blog.

Da oggi Milano città d'arte è anche su facebook!

Iscriviti anche tu al gruppo e lascia i tuoi commenti!
http://www.facebook.com/group.php?gid=40447089534