Introduzione

Milano, capitale della moda, del lusso, degli affari e della nebbia, mostra sempre con timidezza, il suo patrimonio artistico, storico e culturale, ma per il visitatore attento questa città sa essere ospitale ed accogliente pur senza grandeur e ostentazione.
Milano è una città tutta da scoprire, per conoscere i suoi tesori ci vorrebbero giorni e giorni.
I turisti in visita nel capoluogo lombardo sono catturati dalla poesia di certi scorci, palazzine e vetrate di stile liberty, piccole perle architettoniche disseminate un po' dappertutto.


lunedì 27 agosto 2007

Porta Ticinese







Il più puro neoclassicismo milanese si esemplifica in questa
opera di Luigi Cagnola che eresse tra il 1801 e il 1814, con una
sottoscrizione pubblica alla quale contribuì personalmente, per
festeggiare la vittoria napoleonica di Marengo.
Costruita in granito di Baveno, ha la forma di doppio tetrastilo
con capitelli ionici.
All'interno, bella la volta a cassettoni.
Nel 1815, quando in Europa si placò la bufera napoleonica, si pensò
di dedicare l'arco alla pace che, finalmente, veniva a riunire i vari
stati europei.

1 commento:

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Volete scrivere un'articolo?

Ho appena istituito un wiki http://milanocittadarte.wetpaint.com/ per darvi la possiblità di collaborare e grazie al vostro aiuto di migliorare il blog.

Da oggi Milano città d'arte è anche su facebook!

Iscriviti anche tu al gruppo e lascia i tuoi commenti!
http://www.facebook.com/group.php?gid=40447089534