Introduzione

Milano, capitale della moda, del lusso, degli affari e della nebbia, mostra sempre con timidezza, il suo patrimonio artistico, storico e culturale, ma per il visitatore attento questa città sa essere ospitale ed accogliente pur senza grandeur e ostentazione.
Milano è una città tutta da scoprire, per conoscere i suoi tesori ci vorrebbero giorni e giorni.
I turisti in visita nel capoluogo lombardo sono catturati dalla poesia di certi scorci, palazzine e vetrate di stile liberty, piccole perle architettoniche disseminate un po' dappertutto.


mercoledì 26 settembre 2007

Porta Garibaldi












Porta Garibaldi venne eretta nel 1848 ad opera dell'architetto
Giacomo Moraglia.
Fu costruita quando i bastioni persero di importanza difensiva,
non svolgendo più la funzione per la quale erano stati creati.
Prima di quegli anni, sorgeva un'altra porta, quest'ultima antica e
di carattere romano prendeva il nome di Porta Comasina;
fuori di essa sorse il borgo omonimo, dove avevano residenza
braccianti e muratori.
Fu demolita nel sedicesimo secolo e venne sostituita da
una nuova porta, collocata nel percorso delle mura spagnole.
In epoca napoleonica, il governo fece un piano di rifacimento
delle porte di ingresso che dovevano essere adibite a caselli daziari,
demolendo le mura spagnole e le porte annesse.
Il progetto fu inizialmente affidato al Cagnola,
prima del passaggio di testimone a Giacomo Moraglia.
L'arco trionfale a una fornace era fiancheggiato da due caselli daziari,
divisi dall'arco tramite dei passaggi pedonali.
Il materiale utilizzato per la sua costruzione fu la pietra di Viggiù;
Viggiù è un piccolo paese in provincia di Varese famoso
per le sue roccie di qualità.
Sulla sommità dell'arco, vennero collocati quattro colossi
che simbologgiavano i fiumi più importanti della regione:
Po, Adda, Ticino ed Olona.
Fu dedicata a Garibaldi nel 1860 in merito alle eccellenti vittorie
conseguite a Varese e San Fermo.
Al giorno d'oggi si presenta a noi con uno stile dorico.
Il termine porta Garibaldi indica anche
la stazione ferroviaria, non lontana dalla porta,
la seconda della città come traffico complessivo.

Nessun commento:

Volete scrivere un'articolo?

Ho appena istituito un wiki http://milanocittadarte.wetpaint.com/ per darvi la possiblità di collaborare e grazie al vostro aiuto di migliorare il blog.

Da oggi Milano città d'arte è anche su facebook!

Iscriviti anche tu al gruppo e lascia i tuoi commenti!
http://www.facebook.com/group.php?gid=40447089534